I granata non vanno oltre i 10 milioni, mentre i partenopei ne chiedono 18

L’indicazione di Walter Mazzarri è stata molto chiara: al Torino serve un esterno di fascia di spessore in grado di svolgere entrambe le fasi.

I granata – su proposta del tecnico livornese – sono oramai all’assalto di Mario Rui del Napoli, specie dopo che il Torino è stato ammesso in Europa League dopo l’esclusione del Milan dalla competizione.

Il portoghese è la prima scelta del Toro per il ruolo di esterno mancino e Mazzarri – come detto – apprezza molto il giocatore.

Ora, però, la questione da affrontare riguarda il valore economico che chi domanda e chi offre fanno del calciatore.

Secondo la redazione di Tuttosport, il Toro parte da una base di non oltre i 10 milioni di euro per il cartellino, mentre il Napoli ne vuole 18. La forbice è abbastanza netta ma a metà strada lo scenario potrebbe mutare, permettendo alle due società di trovare la quadra definitiva.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: