Le parole del manager dopo il match col Manchester City

Il Newcastle si conferma la bestia nera del Manchester City. Se, infatti, l’anno scorso (con Rafa Benitez manager) i Magpies hanno vinto in rimonta per 2-1, quest’anno gli uomini ora guidati da Steve Bruce si sono ripetuti ma raddoppiando gli sforzi e pareggiando per 2-2 nel finale di gara. Ecco le parole a fine gara dello stesso Bruce ai microfoni della BBC (fonte del reportage a cura del corrispondente BBC Sport, Matthew Raisbeck):

La prova dei miei ragazzi oggi? Hanno avuto un buon atteggiamento. Oggi, poi, sono stati maniacali nel loro lavoro: hanno dovuto correre un milione di miglia contro una squadra di qualità. Sono stato felice del loro atteggiamento. Almiron è stato eccezionale così come Saint Maximin: il modo in cui giochiamo è difficile per loro perché siamo a 50, 60 metri di distanza dal gol quando loro raccolgono palla. Ma, credo, che la squadra sia adatta per essere organizzata così come siamo. Verrà un giorno in cui saremo più in alto in campo. Almiron? Quando arriva di fronte alla porta, la folla lo spinge. Lo scorso gennaio, Almiron ha scelto questo club … è stato fantastico. L’ho ereditato in estate ed è un ragazzo eccezionale. Andy Carroll, sfortunatamente, si è fatto male a un muscolo attorno alla costola. Si tratta di lesione muscolare, dobbiamo lasciargli il tempo. Non pensiamo che sia qualcosa di serio e, si spera, tornerà tra un paio di settimane.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: