Le parole del tecnico dopo la gara col Pordenone

La Cremonese non riesce ad uscire dalla zona retrocessione della classifica di Serie B e si arrende al Pordenone, perdendo alla Dacia Arena per 1-0. Ecco le parole post gara del tecnico grigiorosso Marco Baroni (fonte: TMW):

Il mio futuro e il nostro mercato di gennaio? Non sono io a dover decidere il mio futuro, io posso soltanto analizzare la partita. Nessuno è contento della situazione e arriva un’opportunità data dal mercato. Qualcosa da correggere c’è perché c’è stato un cambio di allenatore e per come intendo io il calcio bisogna fare un po’ di modifiche. Voglio una squadra più propositiva, dobbiamo fare più gol perché questo è il nostro problema. Abbiamo costruito tante occasioni, ma come ci capita spesso dopo abbiamo un’opportunità per segnare prendiamo gol con un episodio sfortunato perchè c’era un fuorigioco non ravvisato. Questo non toglie che abbiamo un problema nel segnare, abbiamo chiuso la partita 24 cross a 3, Agazzi ha fatto forse una sola parata, abbiamo cercato di avere equilibrio, poi a un certo punto abbiamo avuto quattro attaccanti continuando a non trovare la porta. L’unica via per uscirne è lavorare. Deli? Oggi volevo vederlo, tra le linee poteva essere un’arma in più per togliere il palleggio basso al Pordenone. Voleva dare tanto perché era parecchio che non giocava. L’ho visto nervoso, era ammonito, e avevo paura del rosso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: