Le parole del tecnico austriaco dopo la gara col Leverkusen

L’Eintracht Francoforte è in crisi. La squadra di Adolf Hütter viene battuto per la terza volta consecutiva (la dodicesima in totale), stavolta per 4-0 da uno scatenato Bayer Leverkusen. Ecco le parole post gara dello stesso Hütter (fonte: eintracht.de):

Congratulazioni al Leverkusen per la vittoria assolutamente meritata. Sono arrabbiato con noi perché volevamo giocare la partita in modo completamente diverso rispetto a quasi un anno fa. Abbiamo avuto la prima occasione, ma poi il Leverkusen ci ha mostrato i nostri limiti, soprattutto all’inizio di entrambi i tempi e con due gol a testa. Erano più aggressivi, più grintosi e tecnicamente più puliti. Mi dà fastidio che non ci siamo resi conto del nostro potenziale. Abbiamo avvertito che le partite della Bundesliga sono ancora molto importanti. A Leverkusen si può perdere, ma non così. Il nostro record di assenze quest’anno è terribile, non si può dire il contrario. Ho l’impressione che stiamo giocando con più impegno in casa. Non sono ancora preoccupato, ma dobbiamo leggere la classifica. Certo, non è facile partecipare a tre competizioni ma siamo in una zona pericolosa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: