Le parole del tecnico dopo la gara col Crotone

Un Venezia totalmente in balia dell’avversario cade ancora in casa e lo fa perdendo per 3-1 contro un lanciatissimo Crotone, che guadagna la seconda posizione in campionato. Ecco le parole post gara del tecnico Alessio Dionisi (report completo su Trivenetogoal):

“Sicuramente abbiamo affrontato una squadra forte, che ci ha messi in difficoltà. Ci abbiamo messo anche un po’ del nostro, nei due primi goal; nel primo siamo stati poco bravi, abbiamo fatto quel che non dovevamo, nel senso che su una palla libera abbiamo concesso l’area di rigore ad un giocatore, che non era stato marcato e questa disattenzione ci è già costata cara in altre occasioni. Non abbiamo potuto preparare  tante cose in pochi giorni, ma queste cose le conosciamo, perché ci lavoriamo sempre. Inoltre, sul secondo goal, abbiamo subito una situazione frutto di uno schema che proviamo anche noi, quello ci ha, forse, tagliato un po’ le gambe. Siamo rientrati nello spogliatoio dopo aver sciupato un’occasione, sulla quale Cordaz ha fatto una parata. Poi, che dire? Peccato per la ripresa, perché la reazione, indubbiamente, c’è stata. Sicuramente abbiamo fatto meglio rispetto alla prima frazione di gioco, però l’unica cosa positiva di oggi è stata il fatto di non aver mollato mai, di aver tenuto duro nonostante il 3-0. Noi ci abbiamo provato in tutti i modi, anche se l’arbitro ci ha negato un rigore evidente, ma non stiamo qui a lamentarci […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: