La federazione ha bloccato l’acquisto del colombiano

Il caso Barcellona-Braithwaite si arricchisce di un nuovo capitolo. Com’è noto, la società blaugrana, dopo l’infortunio occorso ad Ousmane Dembele, ha chiesto – e ottenuto dall’RFEF (la federazione calcistica spagnola) – una deroga per l’acquisto di un giocatore offensivo in un determinato lasso di tempo e il profilo scelto è stato quello dello stesso Braithwaite dal Leganés.

La stessa società di Madrid ha chiesto la medesima proroga concessa al Barça ma la proposta è stata invece respinta al mittente dalla federazione, scatenando la reazione rabbiosa del Leganés, che ha attaccato con forza il Barcellona per comportamento antisportivo, sentendosi danneggiato e al tempo stesso impossibilitato a prendere un sostituto.

A tal proposito, infatti, il Leganés – in base alle informazioni in nostro possesso che confermano in toto l’anticipazione fornita dai colleghi spagnoli di superdeporte.es – aveva trovato l’accordo con il Villarreal per il prestito secco fino a fine stagione del centravanti colombiano Carlos Bacca, che ora è finito nel mirino dell’Atlanta United (qui l’articolo).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: