Le parole del Ds rossoblu dopo la gara col Chievo

Il Cosenza non riesce a tirarsi fuori dalla zona pericolo e vede la salvezza allontanarsi, con 8 punti da recuperare e una vittoria che manca dal 10 febbraio, giorno dell’esordio di Pillon sulla panchina dei rossoblu. I calabresi, infatti, perdono per 2-0 contro il Chievo e restano penultimi in classifica. Ecco le parole nel post gara del Ds del Cosenza, Stefano Trinchera (fonte: www.ilcosenza.it):

“Non è stata la partita che volevamo. Sicuramente non è questo il modo giusto per tirarci fuori dai guai. Dobbiamo alzare il livello perché abbiamo il dovere di provarci fino alla fine. Non voglio sentir parlare di rassegnazione. Considerando la difficile situazione di classifica mi aspetto che nei giocatori scatti una reazione che finora non si è vista. Ripeto: c’è l’obbligo di dare tutto perché il campionato va onorato fino all’ultima giornata. Cambiamo marcia, queste prestazioni non incoraggiano affatto. In questo momento l’attenzione e la priorità vanno date alla salute di tutti noi e mi auguro che si possa trovare quanto prima la giusta soluzione per poter tornare a parlare di calcio giocato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: