Lo comunica il club bianconero in una nota stampa diffusa poco fa

Primo caso di positività al tampone del COVID-19 per un giocatore di Serie A. Si tratta del difensore della Juventus, Daniele Rugani, come annunciato dallo stesso club piemontese in una nota stampa diffusa poco fa. Secondo quanto raccontato da gianlucadimarzio.com, le condizioni del numero 24 bianconero non sono gravi. Il centrale della formazione di Maurizio Sarri – a quanto si apprende – ha avuto qualche linea di febbre martedì sera, che poi è calata nella mattinata di mercoledì. Rugani – continua il reportage – sarebbe dovuto essere presente alla Continassa (dove la Juventus si allena), ma così non è stato e lo staff sanitario della Vecchia Signora ha deciso di sottoporlo al tampone per il COVID-19, che ha dato – come detto – esito positivo. Fin da subito la Juventus agirà come da protocollo, mettendo in quarantena per 14 giorni l’intera rosa, così come farà l’Inter, che è stata l’ultima squadra ad affrontare i bianconeri in gara ufficiale e che ha già deciso di sospendere gli allenamenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: