Le parole del manager dopo il match col Leicester

Il Watford si conferma squadra operaia e battagliera che fino all’ultimo dà del filo da torcere anche ad avversari di maggiore caratura. Gli Hornets, infatti, non si sono smentiti nemmeno questa volta e in pieno recupero al 93′ hanno trovato un preziosissimo 1-1 contro il Leicester. Ecco le parole post gara del manager Nigel Pearson (fonte: BT Sport):

È una giornata davvero strana. Tutti speriamo di poter giocare come vogliamo, ma ci sono delle incognite. Per i giocatori che vivono di atmosfera e di attaccamento emotivo sarà difficile abituarsi. Ma sono contento dello spirito. Loro si basano sul possesso, ma abbiamo creato delle buone possibilità. Tirarne fuori qualcosa è una testimonianza dello spirito dei giocatori. Speriamo che non rimanga così per troppo tempo. Non è qualcosa su cui prosperare. Dobbiamo negoziare questo periodo di tempo e come società di calcio dobbiamo fare il possibile per mantenere il nostro status. Siamo contenti di come i nostri giocatori hanno affrontato e ottenuto qualcosa dal gioco. Sanno di aver mostrato buone caratteristiche. So che il nostro tifoso, guardando questo in TV, avrà apprezzato il gol. In loro assenza abbiamo ancora mostrato la capacità di riprenderci quando le cose ci sono andate contro. Vogliamo che tornino qui quando sarà sicuro, la nostra responsabilità nel frattempo è che quando torneranno qui la prossima volta sarà per il calcio della Premier League. Pereyra? Lasciategli il suo momento. È stato paziente. Prima dell’isolamento ha perso il posto per un leggero infortunio. Non è mai facile avere giocatori che hanno voglia di tornare in campo. Sono contento che abbiamo votato per la sostituzione. Avevamo bisogno di fare dei cambi. È davvero un buon punto contro una grande squadra. Abbiamo dimostrato a noi stessi che possiamo giocarcela.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: