Le parole del tecnico argentino dopo la gara col Maiorca

L’Atletico Madrid continua imperterrito la sua striscia d’imbattibilità, arrivata a quota 7 partite, di cui 5 vittorie (compresa quella di questo turno per 3-0 contro il Maiorca) e 2 pari. Ecco i passaggi fondamentali delle parole post gara del tecnico Diego Pablo Simeone (report completo su MARCA):

Joao Felix? Abbiamo assoluta fiducia nelle sue qualità, nel suo talento e nel suo stile di gioco e abbiamo bisogno che si esprima in campo. Non ci fermiamo ai singoli, l’obiettivo della squadra e del club è quello di promuovere i singoli per migliorare il collettivo. Altrimenti sarebbe pericoloso a causa di quello che abbiamo. Ha iniziato bene con l’Osasuna, ha fatto delle buone partite, oggi non è stato molto bravo nel suo gioco e abbiamo capito che avevamo bisogno di Vitolo, che ha giocato molto bene e ha lavorato per quello di cui la squadra aveva bisogno. Cerco sempre di trasmettere ai giovani a quelli più esperti che vengono all’Atlético in una squadra competitiva che devono vincere e che qui lavorano per ottenere il meglio che la squadra ha bisogno per vincere, non abbiamo nessun impegno con nessuno. Carrasco? Le cose si vedono da sole, la crescita che ha avuto Carrasco, da quando siamo tornati ora è passata da minore a maggiore ed è in crescita partita dopo partita, gioca in verticale, è incisivo, segna, ha una velocità molto buona. Llorente? Gioca sull’esterno e capisco cosa bisogna fare perché se si inizia a soffrire sulle fasce o sostenere la seconda punta con il lavoro diventa difficile, quando la squadra è pronta a farlo come stiamo facendo ora. All’inizio il Mallorca ha attaccato molto bene, soprattutto sulla fascia destra. Era anche chiaro che avremmo potuto causare qualche danno in questa posizione. Il rigore è arrivato e da lì è arrivata la giocata di Marcos, la partita è stata combattuta. Nel secondo tempo hanno cercato la strada per tutta la partita. Siamo tornati a ruotare, a far partecipare i giocatori e a giocare nel modo migliore. Se non avessimo ruotato sarebbe stato impossibile […]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: