Le parole del tecnico dopo la gara col Cosenza

Il Perugia non esce dalla crisi e ora rischia tantissimo nella lotta salvezza. Il Grifo perde per la terza volta nelle ultime cinque gare, stavolta per 2-1 contro un ritrovato Cosenza. Ecco le parole post gara del tecnico Serse Cosmi a CalcioGrifo.it:

La partita  non è stata quella che dovevamo fare. Siamo partiti sottotono. C’è la giustificazione delle condizioni fisiche ma i nostri avversari arrivavano sempre primi sul pallone. Abbiamo subito un gol in cui non c’entra il viaggia ma solo l’attenzione. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche opportunità ma c’è mancato sempre qualcosa. Nella ripresa meglio ma abbiamo subito un gol con un giocatore che è partito dalla propria metà campo, poi abbiamo reagito con il gol che poteva riaprire la gara e la rovesciata che poteva darci il pareggio. Non sono soddisfatto della prestazione, né del risultato. Non sono soddisfatto di niente, e soprattutto non sono soddisfatto di me. Questa è la cosa preoccupante. Sono io il vero fallimento di questa squadra perché la società e i tifosi mi avevano accolto con grandi speranze. Ad oggi, devo dire che il responsabile unico di questa situazione sono io. Questa squadra ha poco o nulla di quello che vorrei…”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: