Le parole del tecnico basco dopo la gara col Betis

Il terzo tentativo è quello buono ed è anche quello che certifica matematicamente la salvezza in casa Alavés. Grazie alla prima vittoria della gestione López Muñiz per 2-1 sul campo di un Betis deludente e confuso, i baschi si salvano e giocheranno in Liga anche nella prossima stagione. Ecco alcuni passaggi delle parole post gara dello stesso López Muñiz (report completo su MARCA):

A questo punto, volevo ricordare ad Asier [Garitano n.d.r.], l’allenatore precedente, che lui è una parte importante dell’obiettivo che la società ha raggiunto. È la legge a riconoscere il lavoro che ha svolto. La partita è stata dura, intensa, volevamo vincere, un pareggio non bastava. Volevamo salvarci con una vittoria, non con le sconfitte degli altri, e abbiamo ottenuto quello che ci aspettavamo contro un avversario molto tecnico. Abbiamo avuto una sola possibilità, ma poi hanno avuto un sacco di possesso e ci hanno creato qualche problema. Dopo la pausa abbiamo avuto più tranquillità, i sostituti ci hanno aiutato, ed è stato un grande secondo tempo, con i giocatori molto aggressivi, poche occasioni del Betis, meno possesso e possibilità chiare con le quali siamo riusciti a sigillare la partita anche prima […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: