Il padre del n°33 parla a Radio Lady

Riccardo Sottil è uno delle note liete di questo inizio di stagione del nuovo Cagliari di Eusebio Di Francesco. Di questo è di altri temi ha parlato il padre del giocatore Andrea Sottil dalle frequenze di Radio Lady. Ecco le sue dichiarazioni (riproduzione: violanews.com):

“Ricky aveva bisogno di giocare. Dopo Pescara eravamo tutti orientati verso un nuovo prestito ma l’ottimo pre campionato con Pioli gli ha fatto venire voglia di giocarsi le sue carte a Firenze. La scorsa stagione sappiamo tutti com’è andata, tra problematiche di ogni tipo ed un modulo che non prevedeva ali pure come lui. Adesso gioca nel suo ruolo naturale e si trova bene col 4-3-3 di Di Francesco. Secondo me, se valutiamo la rosa della Fiorentina, si sarebbe potuto giocare anche a Firenze con due esterni alti. Futuro? Riccardo deve molto a Firenze. È arrivato lì a 16 anni, ha provato in ogni modo ad imporsi a Firenze, ma non gli è stato consentito. Adesso a Cagliari è sereno, la scorsa stagione non lo era. Simeone? Simeone sta dimostrando di essere un grandissimo attaccante. Si muove in una maniera unica, sa colpire di testa come pochi, aiuta la squadra ed è un combattente. Insomma, è da top club”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: