L’ex nerazzurro ha parlato a ilgiornale.it

Lo storico ex centrocampista dell’Inter, Sandro Mazzola, ha analizzato ai microfoni del portale online del quotidiano Il Giornale la situazione generale dei nerazzurri in questo inizio di stagione. Ecco le sue dichiarazioni così come riportate da FcInterNews.it:

“Perché l’Inter ha iniziato la stagione al di sotto delle aspettative? Non saprei, davvero. Quando vedo la partita inizialmente mi sembra che stiano facendo bene ma poi si perdono strada facendo. Non riesco a capire cosa succede, da lontano non è facile capire certe dinamiche. Bisognerebbe essere nello spogliatoio per capire tante cose perché la squadra non è affatto male, ma sembra faccia fatica ad esprimersi. Conte il maggior responsabile? No, non credo… Lasciamolo lavorare, anche lui ha bisogno di tempo per trovare la giusta quadratura e anche i giocatori devono dargli una mano. Caso Eriksen? Sinceramente Conte le chance per mettersi in mostra gliel’ha pure date ed effettivamente non le ha sapute sfruttare. Poi magari Eriksen cambia squadra e inizia a giocare bene. Nel calcio purtroppo avvengono anche queste cose ed è davvero difficile capire cosa scatti nella testa dei giocatori. Secondo me sarebbe un grave errore lasciarlo andare via. Quest’anno gli potrà servire ulteriormente per capire ancora meglio Milano e l’Inter dato che non è mai facile. Io andrei avanti con lui in ogni caso per tentare di aprire un ciclo, poi dipenderà molto da come andrà questa stagione. Se il tecnico dovesse andare via chi sarebbe l’ideale sostituto? Finché non si sa che va via non rispondo a questa domanda (ride; n.d.r.). Sarebbe un qualcosa contro di lui e a me lui piace come allenatore e dunque preferisco non sbilanciarmi in questo momento, è ancora presto”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: