Il rappresentante del n°9 parla a Il Mattino

Roberto Calenda, rappresentante italiano dell’attaccante del Napoli Victor Osimhen, ha fatto il punto a Il Mattino sulle condizioni del suo assistito dopo l’infortunio alla spalla subito con la nazionale nigeriana. Ecco quanto evidenziato da calcionapoli24.it.

“Ho sentito Victor, sta bene. C’è ancora un po’ di dolore al braccio, nelle prossime ore ne sapremo di più. Milan? Bisognerà aspettare gli accertamenti, saranno fatti a Napoli nelle prossime ore quando il ragazzo tornerà a disposizione della società. Le radiografie fatte qui, ci diranno se potrà esserci. Tornerà da un momento all’altro e non giocherà, ovviamente, con la Sierra leone la prossima gara con la Nigeria. In certe situazioni si lavora di concerto tra club e federazioni per consentire il miglior recupero possibile: ma, è ovvio che Osimhen voglia esserci. Tutto, al momento, è in divenire, ma Victor mi ha espresso il suo desiderio di giocare. Se non emergerà nulla, allora credo che possa essere convocato con il Milan. Diventa impossibile fare una diagnosi completa. Anche, perché bisogna capire dove sente dolore, movimenti con il braccio riesce a farli, anche se la spalla resta un punto interrogativo. Uno stop fa parte del calcio, un infortunio può bloccarti: ma, Osimhen senta la fiducia dello staff tecnico azzurro e l’amore dei tifosi”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: