Il tecnico parla dopo l’1-1 con l’Osasuna

L’Huesca rimanda ancora l’appuntamento con la sua prima vittoria in Liga e ottiene il settimo pareggio stagionale grazie all’1-1 esterno contro l’Osasuna. Ecco le parole post gara del tecnico Míchel (fonte: MARCA):

“Nel secondo tempo ci mancava la palla. Nel secondo tempo non abbiamo controllato la partita. Il cambio di Rafa è stato quello di togliere un giocatore d’attacco per avere tre centrali per avere più possesso, ma non siamo riusciti a fare neanche due passaggi da dietro. L’Osasuna è una squadra molto forte nei duelli e ha buoni giocatori nelle seconde palle. Se pensiamo al risultato è un deficit molto grande che porteremo con noi. Se pensiamo al risultato non andrà bene, perché c’è molto da fare. Se giochiamo con quella gioia di inseguire l’avversario e di essere aggressivi, facciamo male. Quando ci proteggiamo per mantenere il risultato, siamo una squadra che soffre. Si è visto nel secondo tempo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: