Il tecnico parla dopo il 4-1 col Brest

Piove sul bagnato in casa Saint Etienne. I Verdi incassano la loro quinta sconfitta consecutiva (la settima stagionale), stavolta perdendo per 4-1 sul campo di un ottimo Brest. Ecco le parole post gara del tecnico Claude Puel (fonte: sport24.lefigaro.fr):

“Non ho capito bene il primo tempo, soprattutto sul fronte difensivo. Come abbiamo potuto essere così assenti? Contro il Lione abbiamo trovato molta solidità e ci meritavamo molto di più. Oggi non ci siamo meritati nulla. Complimenti al Brest che è riuscito a consolidarsi dopo la partita contro il Lille. Ma abbiamo reso le cose molto più facili per loro. Possiamo sempre correggere gli errori, i cattivi piazzamenti, ma una tale assenza, non riesco a spiegarla (…). Non si tratta di mettere troppa pressione su noi stessi, che porterebbe a febbre e fragilità, ma di una pressione positiva (…). La partita di domenica contro il Lille sarà fondamentale. Cercheremo di essere molto più costanti di quanto non lo siamo stati stasera, non sarà difficile£.

“Je n’ai pas trop compris cette première période, notamment sur l’aspect défensif. Comment on a pu être aussi absents ? Autant contre Lyon on avait trouvé beaucoup de solidité et on méritait beaucoup mieux. Autant aujourd’hui, on ne méritait pas grand-chose. Bravo à cette équipe de Brest qui a su consolider après son match de Lille. Mais on leur a grandement facilité les choses. On peut toujours corriger des fautes, des mauvais placements, mais une telle absence, je ne l’explique pas (…). Il ne s’agit pas de se mettre une pression excessive qui amènerait de la fébrilité, de la fragilité, mais une pression positive (…). Le match dimanche contre Lille sera primordial. On essaiera d’être beaucoup plus cohérents que ce soir, ça ne sera pas difficile”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: