Il tecnico parla dopo l’1-0 con l’Angers

L’Olympique Lione sogna in grande. La formazione di Rudi Garcia batte per 1-0 l’Angers (decisivo Kadewere a 10’ dalla fine) e sale ora a 20 punti, a -4 dal PSG capolista. Ecco le parole post gara dello stesso Garcia (fonte: l’Equipe):

“On était venus pour gagner et être deuxièmes, on l’a fait. C’est une victoire laborieuse mais on a été efficaces dans les zones de vérité. On a bien défendu, même s’ils ont beaucoup tiré. C’est ce que j’avais demandé aux joueurs, parce que c’est plus facile de gagner quand on ne prend pas de but. Ce n’est pas notre meilleur match mais on a eu des matches où on a eu énormément d’occasions sans gagner, donc là ça équilibre. C’est une soirée positive pour nous, maintenant il faudra qu’on enchaîne contre Reims et qu’on n’écoute pas ce qui va se dire sur nous. On est passés en cinq matches d’une équipe qui ne valait pas grand-chose à une équipe qui devrait finir première. Nous on va rester les pieds sur terre”.

“Siamo venuti qui per vincere e siamo secondi, ce l’abbiamo fatta. È una vittoria difficile, ma siamo stati efficaci nelle zone decisive. Abbiamo difeso bene, anche se hanno tirato molto. È quello che ho chiesto ai giocatori di fare, perché è più facile vincere quando non si segna. Non è una delle nostre partite migliori, ma abbiamo avuto partite in cui abbiamo avuto molte possibilità senza vincere, quindi è un equilibrio. È una serata positiva per noi, ora dovremo andare avanti contro  il Reims e non ascoltare quello che si dirà di noi. Siamo passati da una squadra che non ha vinto molto in cinque partite a una squadra che dovrebbe finire prima. Terremo i piedi per terra”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: