Il tecnico parla dopo l’1-2 col Bologna

La Sampdoria perde la seconda partita consecutiva (la quarta stagionale) in casa al Ferraris per 2-1 contro un ritrovato Bologna dell’ex Sinisa Mihajlović. Ecco le parole post gara del tecnico Claudio Ranieri a Sky Sport (riproduzione: TMW):

“Gara dettata da episodi. Noi abbiamo perso il filo del discorso, loro si sono chiusi bene e ripartivano benissimo in contropiede. Mi dispiace perché avevamo iniziato bene, ed è stato una buona prima frazione, peccato perché proprio allo scadere del primo tempo abbiamo subito l’autogol. Dopo il secondo gol abbiamo giocato bene dieci minuti, abbiamo avuto un’altra occasione con Quagliarella ma poi dopo siamo stati precipitosi, non siamo stati noi. I due gol del Bologna non sono stati facili da digerire, peccato perché volevamo fare bene. Aver lasciato solo Quagliarella davanti non è stata la miglior scelta, ho voluto proteggere di più il centrocampo con tre centrocampisti sapendo di correre il rischio di lasciare solo Fabio, nel secondo tempo ho cambiato con il 4-4-1-1 siamo andati un pochino meglio, ma dopo il secondo gol ci siamo disuniti. Il rosso nei miei confronti? Ho ripetuto all’arbitro che stavano perdendo tempo come giusto che sia, se capita a noi lo facciamo, soltanto che l’arbitro deve sollecitare la squadra avversaria non può che ogni fallo, ogni rimessa si perda così tanto tempo, gli ho detto che stavano prendendo in giro lui e il calcio, e lui evidentemente si è offeso, peccato perché aveva arbitrato bene”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: