Diritti TV Serie A, ‘no’ a offerta Sky per il pacchetto B

Nulla di fatto nella riunione odierna – in conference call – tra la Lega Calcio e Sky Sport per l’assegnazione del pacchetto B – ovvero quella di trasmissione in co-esclusiva con DAZN – per i diritti di trasmissione della Serie A nel triennio 2021-2024. Lo riferisce l’agenzia ANSA, che sottolinea come l’offerta di Sky da 70 milioni di euro sia stata considerata troppo bassa e che l’astensione di 7 club dalla riunione (Juventus, Inter, Napoli, Lazio, Atalanta, Hellas Verona e Fiorentina) ha fatto saltare il numero legale per la votazione. Ora sarà necessario un nuovo summit per sbloccare tale dossier.

(ANSA) – MILANO, 29 MAR – Fumata nera in Lega Serie A per l’assegnazione dell’ultimo pacchetto dei diritti tv per il campionato 2021/24. Sette società (Juve, Inter, Napoli, Lazio, Atalanta, Verona e Fiorentina) si sono astenute al momento del voto sulla offerta di Sky per trasmettere tre gare a giornata in co-esclusiva con Dazn: servirà quindi un nuovo bando.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: