Southampton-Burnley | Dyche: “Persa una partita strana”

Southampton-Burnley | Dyche: “Persa una partita strana”. Lo ha dichiarato il manager del Burnley, Sean Dyche, ai microfoni di BBC Match Of The Day dopo la sconfitta esterna per 3-2 contro il Southampton. Il manager dei Clarets, nel post partita, non si capacita per questa battuta d’arresto dei suoi nonostante una grande prestazione nel primo tempo, trasformatasi in un vero e proprio calo nella ripresa. Ecco di seguito le parole dello stesso Dyche (riproduzione: bbc.com):

“We had a lot of control in the first half an hour and did the simple things well. Then we flat-lined for 15 minutes. You cannot do that in the Premier League. Without being disrespectful to Southampton, we presented them with a chance to win the game and were a little bit naive. The second half was a ding-dong. We’ve gone from having game after game to having three weeks off. It’s tricky and we didn’t react like we normally do. That said we should and do know how to see games off. It was a strange game because there were a lot of good things about it. We had a lot of control in the first half an hour. There were good moments.”

“Abbiamo avuto molto controllo nella prima mezz’ora e abbiamo fatto bene le cose semplici. Poi ci siamo appiattiti per 15 minuti. Non puoi farlo in Premier League. Senza mancare di rispetto al Southampton, abbiamo presentato loro la possibilità di vincere la partita e siamo stati un po’ ingenui. Il secondo tempo è stato un disastro. Siamo passati dall’avere una partita dopo l’altra ad avere tre settimane di riposo. È difficile e non abbiamo reagito come facciamo di solito. Detto questo, dovremmo e sappiamo come vedere le partite. È stata una partita strana perché ci sono state molte cose buone. Abbiamo avuto molto controllo nella prima mezz’ora. Ci sono stati bei momenti”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: