Sheffield Utd-Brighton | Potter: “Se non segni non vinci”

Sheffield Utd-Brighton | Potter: “Se non segni non vinci”. Sono le parole del manager del Brighton, Graham Potter, ai microfoni di Sky Sports dopo la sconfitta esterna per 1-0 a Bramall Lane contro lo Sheffield United, fanalino di coda della Premier League 2020-2021 e già ufficialmente retrocesso in Championship. Il manager dei Seagulls, nel post partita, ha evidenziato come la sua squadra sia mancata in termini di qualità nel terzo offensivo e che i suoi devono ritrovare quanto prima gli stimoli giusti per lottare in questo finale di stagione per centrare la salvezza. Ecco di seguito le parole dello stesso Potter (riproduzione: bbc.com):

 “Disappointed of course. We were probably not quite as good as we have been recently. We had a decent chance early with Neal Maupay and then gave a poor goal away from our perspective. Football is about scoring goals and we didn’t do it today. We pushed and pushed, maybe could have got a goal but it was not to be. We needed a bit more quality over the course of the game. We are at that stage of the season where everyone is fighting for something, even if it is pride like Sheffield United.”

“Sono deluso, naturalmente. Probabilmente non siamo stati così bravi come lo siamo stati di recente. Abbiamo avuto una buona occasione all’inizio con Neal Maupay e poi abbiamo regalato un brutto gol dalla nostra prospettiva. Il calcio consiste nel segnare gol e oggi non l’abbiamo fatto. Abbiamo spinto e spinto, forse avremmo potuto segnare un gol ma non è stato così. Avevamo bisogno di un po’ più di qualità nel corso della partita. Siamo in quella fase della stagione in cui tutti lottano per qualcosa, anche se è per l’orgoglio come lo Sheffield United”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: