Betis-Granada | Martínez: “Avremmo meritato qualcosa in più”

Betis-Granada | Martínez: “Avremmo meritato qualcosa in più”. Lo ha affermato l’allenatore del Granada, Diego Martínez, dopo la sconfitta esterna per 2-1 al Benito Villamarín nel derby andaluso contro il Betis, sesta forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico bianco rosso, nel post partita, ha espresso la propria amarezza per il risultato e per l’azione che ha portato al gol avversario del 2-1 firmato da Borja Iglesias (autore di una doppietta). Ecco di seguito le parole dello stesso Martínez (report completo su MARCA):

“Valoración del partido y la jugada del 2-1? Creo que mi equipo ha hecho un buen partido. Hemos estado organizados, hemos generado ocasiones. Es verdad que nos ha faltado eficacia en relación al número de llegadas, tanto en la claridad de la primera parte como en la cantidad de la segunda. Nos enfrentamos a un gran rival, un partido igualado, de tú a tú, que lamentablemente para nosotros se ha definido en esa jugada. Es una pena porque el trabajo de mi equipo merecía un mejor resultado. La suplencia de Rui Silva? Siempre hacemos las alineaciones pensando en cualquier puesto eligiendo al ideal para ganar. Estoy muy contento con Aaron, merecía jugar. Haremos la valoración en el siguiente partido, y el siguiente, como hemos hecho con Rui los últimos años. Lo analizamos en cada partido para ganar”

“Valutazione della partita e dell’azione del 2-1? Penso che la mia squadra abbia giocato una buona partita. Eravamo organizzati, abbiamo creato occasioni. È vero che abbiamo mancato di efficienza in termini di numero di occasioni, sia nella chiarezza del primo tempo che nel numero di occasioni nel secondo tempo. Abbiamo affrontato un grande avversario, una partita alla pari, uno contro uno, ma purtroppo per noi si è deciso su quell’unica azione. È un peccato perché il lavoro della mia squadra meritava un risultato migliore. La sostituzione di Rui Silva? Facciamo sempre le formazioni pensando a qualsiasi posizione, scegliendo quella ideale per vincere. Sono molto contento di Aaron, meritava di giocare. Faremo la valutazione nella prossima partita, e in quella successiva, come abbiamo fatto con Rui negli ultimi anni. Analizziamo ogni partita per vincere”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: