Superlega archiviata, Cairo su Agnelli: “Non ha fatto passo indietro”

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha parlato ai microfoni di CalcioNews24 a margine della riunione odierna in Lega Calcio in merito al tema dell’archiviazione del progetto della Superlega. Ecco di seguito le sue parole:

“Superlega? Io non sono qui a parlare per conto di tutti, ma parlo per conto mio. E non credo sia nemmeno giusto rivelare le cose che si sono dette, anche se non si sono dette cose pazzesche. Per quelle tre squadre (Juventus, Inter e Milan, ndr) ci saranno FIGC e UEFA che avranno regole precise che dovranno essere rispettate per partecipare ai campionati e alle coppe. Agnelli? Ma non parliamo di cose personali, parliamo di cose generali. È stato un modo per riaprire il dialogo, anche per parlare di riforme e futuro. Il tema vero è quello che faranno FIGC e UEFA. Passi indietro? Non mi sembra. A livello anche pubblico non ho visto passi indietro. Per fare passi indietro le sedi sono altre e lo fai in maniera pubblica, non mi sembra l’abbia fatto. Nove squadre hanno fatto un passo indietro invece molto deciso, non credo possano fare la Superlega in tre. Serie A senza la Juventus? Io credo che il campionato vada avanti con tutte le squadre che hanno titolo per partecipare. Tutto questo deve essere fatto rispettando i valori del campionato e non progettando nulla che sia contro questo campionato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: