Aston Villa-Everton | Smith: “È stata una partita senza troppe occasioni da gol”

Aston Villa-Everton | Smith: “È stata una partita senza troppe occasioni da gol”. Lo ha affermato il manager dell’Aston Villa, Dean Smith, ai microfoni di BBC Sport dopo il pareggio interno per 0-0 a Villa Park contro l’Everton, ottava forza della Premier League 2020-2021. Ecco di seguito le parole dello stesso Smith (riproduzione: bbc.com):

 “At the end of the game we were [hanging on a bit]. I thought we had good control of the game in the first half. I think what will annoy myself and Carlo [Ancelotti] is that there were not too many good chances in the game. Grealish’s return? It is really good to see, he has been training well but we have had to manage it. I had an agreement with the medical staff today, twisted their arm to get an extra five minutes out of him. We will see how he feels, we will be looking to get him a 90 minutes somewhere, Palace next he won’t be ready for 90 minutes. Cash injury? It will probably put him out for the rest of the season. Disappointing for him. Martinez’s club clean sheet record? It is a great credit to him. It is a great signing for us and we knew that at the start of the season. He will be the first as well to thank the team for protecting him as well and making big chances become comfortable saves for him but it has been a team effort”

“Alla fine della partita eravamo [un po’ in difficoltà]. Penso che abbiamo avuto un buon controllo del gioco nel primo tempo. Penso che ciò che darà fastidio a me e a Carlo [Ancelotti] è che non ci sono state troppe buone occasioni nella partita. Il ritorno di Grealish? È davvero bello da vedere, si è allenato bene ma abbiamo dovuto gestirlo. Ho avuto un accordo con lo staff medico oggi, gli ho tormentato il braccio per ottenere cinque minuti in più da lui. Vedremo come si sente, cercheremo di fargli fare 90 minuti da qualche parte, il prossimo Palazzo non sarà pronto per 90 minuti. Infortunio di Cash? Probabilmente lo metterà fuori per il resto della stagione. È deludente per lui. Il record di clean sheet del club per Martinez? È un grande riconoscimento per lui. È un grande acquisto per noi e lo sapevamo all’inizio della stagione. Sarà il primo a ringraziare la squadra per averlo protetto e per aver fatto sì che le grandi occasioni si trasformassero in comode parate per lui, ma è stato un lavoro di squadra”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: