Sassuolo, Maxime Lopez: “Devo quasi tutto a Rudi Garcia. Su Boga…”

Il centrocampista del Sassuolo, Maxime Lopez, ha rilasciato oggi un’intervista al quotidiano La Provence. Il numero 8 neroverde ha trattato diversi temi tra cui la difficile stagione del “suo” Olympique Marsiglia, ha omaggiato il suo ex tecnico Rudi Garcia e ha altresì detto la sua sulla cessione di uno dei suoi attuali compagni di squadra al Sassuolo, ovvero Jeremie Boga. Ecco di seguito le parole di Maxime Lopez riprese da TMW:

“Penso che abbia ucciso la squadra, ha fatto più male di ogni altra cosa. Mi sarebbe piaciuto giocare la Champions, ma ero felice di non essere lì, anche se provavo compassione per i miei ex compagni. C’era pressione, la squadra non riusciva a divertirsi. Se avessi giocato, probabilmente non avrei saputo fare qualcosa di meglio. Quei pessimi risultati, però, sono stati la molla per cambiare marcia nella seconda parte. Rudi Garcia? Gli devo quasi tutto, non solo perché mi ha fatto giocare. Mi ha insegnato il mestiere, ha fatto in modo che non prendessi la strada sbagliata. OM su Boga? Non ne abbiamo mai parlato perché le indiscrezioni sono circolate a stagione finita. Quindi non so se l’agente abbia avuto contatti ma quello che so è che è un tifoso, essendo marsigliese, e abbiamo parlato molto del Marsiglia, seguivamo le partite. È andato via giovanissimo per trasferirsi al Chelsea ma non dovrebbe essere insensibile all’interesse, nel caso ci fosse”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: