Caso Portanova, il giocatore non risponde alle domande del Gip 

Il centrocampista del Genoa, Manolo Portanova, è stato interrogato questa mattina dal giudice per le indagini preliminari di Siena, Jacopo Rocchi, in merito all’inchiesta che vedrebbe il giocatore ex Juventus – insieme ad altri 3 giovani – implicato in un caso di stupro denunciato da una 21enne dopo una festa privata svoltasi proprio a Siena nei giorni scorsi. A quanto si apprende da Primo Canale, Portanova si è avvalso della facoltà di non rispondere. Quest’ultimo, attualmente agli arresti domiciliari, è entrato e uscito dalla procura di Siena da un ingresso secondario, accompagnato da un avvocato sostituto del collegio difensivo guidato dall’avvocato Gabriele Bordoni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: