Lutto nel calcio: addio a Boniperti, il “Presidentissimo” della Juventus

È venuto a mancare nella notte a 92 anni Giampiero Boniperti, uno dei simboli dell’eccellenza del calcio italiano e della Juventus in particolare, prima da giocatore dal 1946 al 1961 e poi da dirigente come Presidente Onorario della Vecchia Signora (ma anche della Nazionale Italiana dal 1947 al 1960). Di seguito il comunicato pieno di affetto, commozione e riconoscenza della Juventus:

È la notizia che non avremmo mai voluto darvi.

Oggi, 18 giugno 2021, salutiamo per sempre Giampiero Boniperti, che si è spento a Torino, all’età di 92 anni: ne avrebbe compiuti 93 fra pochi giorni, il prossimo 4 luglio.

La commozione che in questo momento tutti noi stiamo provando non ci impedisce di pensare con forza a lui, a tutto ciò che il Presidentissimo è stato e sarà per sempre nella vita della Juventus.

Una figura indelebile, che da oggi si consegna al ricordo, perché sui libri di storia del calcio ci è finita già da tempo.

Perché quando esprimi un pensiero, e quel pensiero diventa parte del DNA della società a cui hai dedicato la vita, vuol dire che il tuo carattere ne è diventato identità e modo di essere. Per sempre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: