Inter, Marotta: “Non possiamo fare investimenti pesanti. Agiremo con creatività sul mercato”

L’AD dell’Inter – con delega alla parte sportiva – Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com a margine dell’evento inaugurale della sessione estiva di calciomercato svoltosi ieri a Rimini. Ecco le sue parole:

“Stiamo per chiudere l’operazione Hakimi fatta in modo egregio da Piero Ausilio. Lo facciamo con grande sofferenza per dare ossigeno, continuità e stabilità al club. Questo non vuol dire che non potremo lottare per i grandi traguardi, attraverso la creatività sul mercato. Se ci saranno altre cessioni eccellenti? L’operazione Hakimi ci farà affrontare tutto con tranquillità. Al momento nessuno vuole andarsene e spero che si possa confermare tutto il gruppo. Abbiamo iniziato un confronto con Lautaro Martinez per il rinnovo. Se ci interessano Bellerin e Lazzari? Sono interessanti, ma agiremo con tranquillità. Non possiamo fare investimenti pesanti e agiremo con creatività, cercando di cogliere le opportunità. Tanti club non potranno spendere praticamente niente. La gestione amministrativa è importantissima. Prime sensazioni con Inzaghi? Sono positive. Siamo certi che possa continuare il percorso avviato da Conte. Credo sia il profilo più adatto per questo. Cosa penso di Interspac? Non ne abbiamo parlato. Il bene e il futuro dell’Inter viene prima di tutto, la famiglia Zhang ha investito tanto. Le iniziative nuove vanno valutate ma siamo solo all’inizio. Non posso esprimermi sul resto. Scambio Dragowski-Sensi? Questa possibilità non esiste. L’esterno a sinistra? Vedremo cosa offrirà il mercato ma senza fare pazzie”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: