UFFICIALE – Spezia, Thiago Motta è il nuovo allenatore degli Aquilotti

Thiago Motta è ufficialmente il nuovo allenatore dello Spezia. Il tecnico italo-brasiliano, che ha firmato un triennale con gli Aquilotti, subentra a Vincenzo Italiano, passato alla guida della Fiorentina. Ecco di seguito il comunicato integrale del club spezino e il video di presentazione:

Lo Spezia Calcio è lieto di annunciare che Thiago Motta è il nuovo allenatore della Prima Squadra, avendo sottoscritto un contratto triennale con il club aquilotto.

Nato in Brasile il 28 agosto 1982 a Sao Bernardo do Prado, Thiago Motta ha mosso i primi passi da giocatore nelle giovanili della Juventus Sp, prima del grande salto in Europa con il Barcellona. Con la maglia blaugrana ha totalizzato 96 presenze e conquistato una Champions League, per poi passare all’Atletico Madrid. Arrivato in Italia, è all’Inter che contribuisce a scrivere la storia del calcio italiano, vincendo un leggendario triplete e mostrando un carattere da vero leader, sotto i dettami di José Mourinho. L’avventura in Italia si conclude con 6 titoli (1 scudetto, 2 Coppe Italia, 1 Supercoppa Italiana, 1 Champions League e 1 Mondiale per Club). Il 31 gennaio 2012 si trasferisce al Paris Saint-Germain dove vince cinque campionati in sei anni, prima di ritirarsi nel maggio 2018, dopo essere stato grande protagonista anche con la Nazionale italiana.

Terminata la carriera da calciatore, alla guida della selezione U19 del PSG ha raggiunto il secondo posto in campionato, convincendo il Genoa ad affidargli la panchina della prima squadra nell’ottobre 2019. Un allenatore emergente, deciso a trasmettere ai suoi giocatori un bagaglio di esperienza internazionale da vero top player, con oltre 600 presenze tra i professionisti e ben 30 titoli vinti.

Primo del suo corso a Coverciano per il conseguimento della licenza Uefa Pro, Thiago Motta ama un calcio propositivo, che segua una filosofia offensiva che porti a imporre il gioco, attaccando l’avversario e mettendo la gestione del pallone al centro del proprio credo calcistico.

In quest’ottica, un ruolo primario lo svolgono i giovani, dai quali il nuovo tecnico aquilotto è capace di raccogliere il massimo, valorizzandone i punti di forza e migliorandone le qualità generali.

“Siamo molto felici di accogliere Thiago Motta e di affidargli la guida della nostra prima squadra. Abbiamo valutato diversi candidati, ma siamo rimasti colpiti dall’energia, dalla dedizione e dalla serietà di Thiago Motta, che combina questi importanti valori che condividiamo con una filosofia calcistica di cui speriamo i nostri tifosi siano orgogliosi. Non vediamo l’ora di vedere all’opera il nuovo allenatore dello Spezia Calcio, convinti più che mai della validità della nostra scelta. Buon lavoro Thiago Motta!” ha dichiarato il presidente Philip Platek.

“Sono davvero felice di essere qui e orgoglioso della fiducia riposta nei miei confronti della famiglia Platek, dal Direttore Pecini e da tutto il Club. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura e di conoscere i tifosi spezzini che si sono sempre contraddistinti per la loro passione. Voglio trasmettere le mie idee ai ragazzi, far divertire i nostri tifosi e dare ogni giorno il massimo per centrare l’obiettivo che ci siamo prefissati”, queste le prime parole di Thiago Motta da tecnico dello Spezia Calcio.

Grinta, carattere e mentalità vincente: questo è il profilo di Thiago Motta, il nuovo allenatore delle Aquile!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: