Salernitana, Castori: “Sono convinto che la salvezza non sia impossibile”

L’allenatore della Salernitana, Fabrizio Castori, ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 della situazione della sua squadra tra mercato e campo, in vista del ritorno in Serie A. Ecco di seguito le sue parole riprodotte da gianlucadimarzio.com:

“A me non piace lamentarmi, per principio. Se ci sono problematiche bisogna trovare alla svelta una soluzione. Un rallentamento c’è stato, però sono convinto che ci sia tutto il tempo necessario per mettere a posto le cose, per completare l’organico, trovare l’affiatamento indispensabile e la condizione fisica giusta. E poi c’è grande entusiasmo, abbiamo grande voglia. Tutti questi problemi li mettiamo in secondo piano. Mercato? Dobbiamo intervenire su tutti i reparti, però abbiamo un lato positivo: non abbiamo bisogno di venderli, ma di prenderli. E non dobbiamo sbagliare gli acquisti. Sarebbe stato peggio se ne avessimo avuti troppi e li avessimo dovuti mandare via. Dobbiamo essere pazienti e prendere i giocatori giusti per il nostro calcio. Vogliamo giocatori che non si risparmino e ricambino l’affetto di Salerno. Obiettivo salvezza? Cinque anni fa dissi che mi era piaciuto stare in Serie A e volevo tornarci. E adesso che ci sono riuscito la voglio mantenere. Sono convinto che la salvezza non sia impossibile, anche se è chiaro che ci siano due campionati in uno e nel primo le squadre viaggiano su un altro livello. Noi possiamo competere con le altre, anche se alcune sono in Serie A da diversi anni”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: