Fiorentina, Biraghi: “Dobbiamo ripartire da zero rimanendo uniti. Critiche? Vado avanti per la mia strada”

Il terzino sinistro della Fiorentina, Cristiano Biraghi, ha parlato ai canali ufficiali del club a margine della conferenza stampa che lo ha visto protagonista oggi dal ritiro estivo di Moena. Ecco le sue dichiarazioni:

“Ritiro? Siamo partiti bene, c’è entusiasmo. I tifosi hanno chiamato questa stagione ‘l’anno zero’. Ci stiamo divertendo allenandoci e questo è importante. I presupposti per fare bene ci sono. Rapporto con i tifosi? Non soffro le critiche, quando ci sono, non è un problema. Vado avanti per la mia strada con equilibrio. Tutto questo fa parte del gioco e del mio lavoro. La maglia viola? Sono sempre stato sincero, per me la Fiorentina era ed è un punto di arrivo. Ho firmato un contratto di quattro anni la scorsa stagione ed ora è il momento di prendersi le responsabilità per il bene della squadra. Obiettivi? È importante che si riparta veramente tutti da zero, remando tutti dalla stessa parte per il bene della Fiorentina. Mister Italiano? Sta imponendo il suo lavoro ed è un lavoro che porta entusiasmo e sorrisi. Pensiamo che il Mister sia l’allenatore giusto per noi, ci sono le basi per fare un bel progetto”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: