Dalot: “È stata una delle estati più belle della mia vita. L’esperienza al Milan è stata fantastica”

Il terzino portoghese di proprietà del Manchester United, Diogo Dalot, in prestito nella scorsa stagione al Milan, ha parlato ai canali ufficiali dei Red Devils, raccontando anche la sua esperienza in rossonero. Ecco le sue parole:

“Quando si ha una stagione come quella passata, ovviamente le cose cominciano a diventare più impegnative. Voglio continuare a giocare, voglio continuare a dare tutto quello che ho e migliorare. So che la scorsa stagione è stata fantastica ma posso fare ancora di più. È stato perfetto. Il mio obiettivo nella passata stagione era quello di guadagnare di nuovo minuti, di rimettere in moto le mie gambe. Essere in forma. E l’ho fatto. Penso di essere stato uno degli unici giocatori della squadra [del Milan] che è stato disponibile per tutte le partite durante la stagione e per me questo è stato un punto molto buono, oltre naturalmente ai minuti e alle partite che ho giocato, che erano molte. Come ho detto, è stato perfetto. Ho incontrato ottime persone nel club, ottime persone in città ed è stato fantastico. In ogni stagione si impara un po’ di più non solo su sé stessi, ma nella vita, nel calcio e anche in altre esperienze. La possibilità di giocare in un altro campionato fantastico mi ha portato delle cose molto belle, non solo per il calcio ma anche per la mia vita. Dal punto di vista dell’esperienza è stato fantastico e alla fine sono molto contento di quello che ho fatto la scorsa stagione. La convocazione col Portogallo a Euro 2020? Sì, è stata una delle estati più belle che ho avuto da molto tempo. Ovviamente con l’Under 21, [siamo arrivati] in finale. Il torneo è stato fantastico. Meritavamo di vincere ma alla fine non ci siamo riusciti e poi non me lo aspettavo affatto, ma essere convocato all’ultimo minuto per gli Europei nella prima squadra è stato come un sogno che si è avverato. Qualcosa di molto, molto bello per me e la mia famiglia ed è stato fantastico farne parte”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: