Roma, Pastore: “Il club vorrebbe cedermi ma per ora nulla di concreto”

Il fantasista argentino della Roma, Javier Pastore, ha parlato ai microfoni di Tiempo de Juego del suo futuro, sempre più lontano dal club giallorosso. Ecco le sue dichiarazioni riprese e tradotte da calciomercato.com:

“Non ho incontrato Mourinho, il club vorrebbe cedermi. Non mi hanno fatto presentare né allenarmi in modo da far capire al tecnico se poteva puntare su di me oppure no. Mi sto allenando a parte con un gruppo di venti giocatori che la Roma vuole vendere o dare in prestito. Aspettiamo fino alla fine del mercato per vedere quello che succederà. Non ho nulla di concreto, è molto difficile muoversi ora visti i problemi economici legati al Covid-19. Nonostante avessi recuperato dall’infortunio, negli ultimi quattro mesi della stagione passata il club non mi ha praticamente fatto mai giocare e questo ha complicato la possibilità di trovare soluzioni, perché nessuno mi vede giocare da quasi un anno. Sto cercando qualcosa in modo da liberare il club dall’ingaggio del mio contratto, ma per ora nulla di concreto”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: