Mihajlovic CT Nazionale Infermieri: “Indimenticabile tutto quello che loro hanno fatto per me e per tutti noi”

L’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, è stato nominato anche CT di una Nazionale molto speciale, ovvero quella nascitura degli Infermieri. Ad annunciarlo è stato lo stesso club rossoblu con un comunicato stampa ufficiale. L’esordio della nuova Nazionale è previsto per il 30 agosto a Castiglion Fiorentino in occasione del XXV Premio Internazionale Fair Play Menarini. Ecco di seguito le parole dello stesso Mihajlovic e di Barbara Mangiacavalli, presidente della FNOPI (Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche).

Mihajlovic: “Fare squadra significa essere uniti, tutti lottano per lo stesso obiettivo mettendo in secondo piano gli obiettivi personali per raggiungere quello collettivo. La “nostra” squadra, quella degli infermieri, è stata al mio fianco durante la mia malattia anche nei momenti in cui il mio umore era pessimo: la loro dedizione e il loro amore per il proprio lavoro è stato d’ispirazione e di supporto oltre ad essere un esempio per tutti. Durante questa pandemia hanno rischiato la vita per quella degli altri, sacrificando e portando sul viso i segni della fatica. Io non voglio dimenticare quello che è stato fatto per me e per tutti noi, dobbiamo avere maggiore consapevolezza della vostra professionalità. Nel mio piccolo sono orgoglioso di essere il CT e di rappresentare gli infermieri italiani”.

Mangiacavalli: “Gareggiare significa saper affrontare il sacrificio di esserci e di essere sempre presenti, preparati e pronti. Valori, questi, che contraddistinguono la professione infermieristica e che animano ora tanti nostri colleghi impegnati in questa nuova sfida che rappresenta anche un segnale di ripartenza per i professionisti in prima linea contro la pandemia. Vogliamo dare il nostro contributo sostenendo progetti benefici che possano dare un’ulteriore spinta al nostro Paese”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: