Cadice-Levante | Cervera: “Questo pareggio ci aiuterà a migliorare”

L’allenatore del Cadice, Álvaro Cervera, ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio interno per 1-1 all’Estadio Ramón de Carranza contro il Levante nella 1^ giornata della Liga Santander 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni riprese da diariodecadiz.es (qui la versione integrale):

“El partido se plantea estudiando al rival con la premisa en principio de que no podemos ir a por ellos porque uno por uno son mejores que nosotros. Transcurre el partido con posesión de ellos, aunque sin problemas. A partir del gol arriesgamos mucho más, pensando que podemos empatar. Cada vez se echan más atrás y nosotros más adelante, hasta que conseguimos el gol. En los partidos ocurren estas cosas. Pudimos empatar antes pero lo hicimos al final. Si tuviéramos que jugar de nuevo haría algo diferente, pero sigo pensando que el Levante uno por uno es superior. El Cádiz en la primera parte ha hecho el partido que preveía en defensa. Lo que pasa es que han marcado y se desvirtúa todo. El problema lo hemos tenido con el balón, no damos dos pases. El gol de ellos ha hecho que podamos jugar porque nos han dado el campo, espacios, pensando que íbamos a cometer algún error, que lo hemos cometido. En la primera parte el partido no ha estado lejos de lo que queríamos sin balón, con balón sí, tenemos que hacer algo más porque estamos en Primera División”

“La partita si affronta studiando l’avversario con la premessa che non possiamo andare a cercarli perché uno contro uno sono migliori di noi. La partita è passata con loro in possesso, anche se senza problemi. Dopo il gol abbiamo preso molti più rischi, pensando di poter pareggiare. Loro sono andati sempre più indietro e noi siamo andati più avanti, finché non abbiamo preso il gol. Queste cose succedono nelle partite. Avremmo potuto pareggiare prima, ma lo abbiamo fatto alla fine. Se dovessimo giocare di nuovo farei qualcosa di diverso, ma penso ancora che il Levante uno contro uno è superiore. Il Cadice nel primo tempo ha giocato la partita che mi aspettavo in difesa. Quello che è successo è che hanno segnato e tutto è andato storto. Il problema che abbiamo avuto è stato con la palla, non abbiamo fatto due passaggi. Il loro gol ci ha permesso di giocare perché ci hanno dato il campo, lo spazio, pensando che avremmo fatto un errore, cosa che abbiamo fatto. Nel primo tempo il gioco non era lontano da quello che volevamo senza palla, con la palla sì, dobbiamo fare di più perché siamo in Primera División”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: