Valencia-Getafe | Bordalás: “La squadra merita i complimenti per quanto fatto in questa partita”

Il nuovo allenatore del Valencia, José Bordalás, ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria interna per 1-0 al Mestalla contro il “suo” Getafe, ora guidato da Michel Gonzàlez, nella 1^ giornata della Liga Santander 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni riportate da MARCA:

“Felicitar al equipo por el esfuerzo. Han hecho algo espectacular. Tiene mucho mérito lo que han hecho los chicos. Quizá en el momento en el que expulsaron a Cabaco ellos tuvieron más ocasiones. Hemos visto un esfuerzo y un compromiso alto. Hay cosas que acaban de empezar y tenemos que seguir creciendo como equipo. No es fácil conseguir en poco tiempo un cambio radical. La unión con la afición es de importancia máxima. Se nota el calor y el apoyo. Eso le ha dado fuerzas al equipo. Un gran rival que tiene una base de hace unas temporadas y con grandes refuerzos. Mucho sufrimiento? He sufrido mucho, porque ha sido un parido complicado con uno menos. Necesitábamos el último aliento que nos dio la grada. Estoy acostumbrado a sufrir, pero he visto señas de identidad de las que estamos intentando impregnar al equipo. Mamardashvili? No nos ha sorprendido porque le venimos viendo trabajar. es joven, pero el chico ha estado muy bien. Y hay que felicitarle como al resto. Estamos contentos con su aportación. Todavía no domina el idioma pero ha mostrado una gran personalidad y una capacidad de parendizaje enorme. Fichajes? No tengo ninguna duda de que al final llegarán las incorporaciones que necesitamos. Marcos André es un jugador interesante. Las necesidades están ahí, no podemos dejarnos llevar por la victoria de hoy. Arambarri es un jugador fantástico y todo el mundo sabe lo que opino. Salidas? Guedes y Wass son jugadores del Valencia. Han demostrado el compromiso y estamos tranquilos en ese sentido”.

“Complimenti alla squadra per lo sforzo. Hanno fatto qualcosa di incredibile. Quello che i ragazzi hanno fatto ha molto merito. Forse quando Cabaco è stato espulso hanno avuto più possibilità. Abbiamo visto un alto livello di sforzo e di impegno. Alcune cose sono appena iniziate e dobbiamo continuare a crescere come squadra. Non è facile ottenere un cambiamento radicale in un breve lasso di tempo. L’unione con i fan è della massima importanza. Si può sentire il calore e il sostegno. Questo ha dato forza alla squadra. Un grande avversario che ha una base di qualche stagione fa e con grandi rinforzi. Ha sofferto molto? Ho sofferto molto, perché è stata una partita complicata con un giocatore in meno. Avevamo bisogno dell’ultimo respiro che la folla ci ha dato. Sono abituato a soffrire, ma ho visto segni di identità che stiamo cercando di infondere alla squadra. Mamardashvili? Non ci ha sorpreso perché lo abbiamo visto lavorare. È giovane, ma il ragazzo è stato molto bravo. E dobbiamo congratularci con lui come tutti gli altri. Siamo felici del suo contributo. Non ha ancora imparato la lingua, ma ha dimostrato una grande personalità e un’enorme capacità di apprendimento. Acquisti? Non ho dubbi che alla fine otterremo i giocatori di cui abbiamo bisogno. Marcos André è un giocatore interessante. I bisogni ci sono, non possiamo farci trasportare dalla vittoria di oggi. Arambarri è un giocatore fantastico e tutti sanno cosa penso. Partenze? Guedes e Wass sono giocatori del Valencia. Hanno dimostrato impegno e siamo tranquilli in questo senso”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: