Watford-Aston Villa | Smith: “Squadra irriconoscibile rispetto a quanto fatto in pre-season”

Il manager dell’Aston Villa, Dean Smith, ha parlato aBBC Sport dopo la sconfitta esterna per 3-2 a Vicarage Road contro il neopromosso Watford nella 1^ giornata della Premier League 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni:

“We were unrecognisable from what I’ve seen in pre-season in the first half and what I had seen last season. We lacked intensity and got done on the counter. We were better in the second half but always going to leave ourselves a little open. We’ve got new players who can play in a number of different positions. We were missing Ollie Watkins through injury. Whether Jack [Grealish] is in or not we can perform certainly a lot better than that. We had spells in the second half. There is always a bounce when you are newly promoted and their fans got behind them but I don’t put the loss down to that.”

“Eravamo irriconoscibili rispetto a quello che ho visto in pre-campionato nel primo tempo e a quello che avevo visto la scorsa stagione. Ci mancava l’intensità e siamo stati fatti in contropiede. Siamo stati meglio nel secondo tempo ma ci siamo sempre lasciati un po’ scoperti. Abbiamo nuovi giocatori che possono giocare in diverse posizioni. Ci mancava Ollie Watkins per infortunio. Se Jack [Grealish] è qui o no, possiamo fare molto meglio di così. Abbiamo avuto delle occasioni nel secondo tempo. C’è sempre un salto quando si è appena promossi e i loro tifosi sono andati dietro di loro, ma non metto la sconfitta a causa di questo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: