Newcastle-West Ham | Bruce: “Dobbiamo fare molto meglio in fase difensiva”

Il manager del Newcastle, Steve Bruce, ha parlato a Sky Sports dopo la sconfitta interna per 4-2 per 4-2 al St James’ Park contro il West Ham nella 1^ giornata della Premier League 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni:

“Defensively we’ve got to be better. For me the big turning point is the penalty. I know we’ve made a big thing of VAR, for the life of me I can’t understand why the referee who is 10 yards away can’t just come and check because I think he comes and checks then he thinks differently. It was a decent game in the first half, but defensively we have to admit we have to be better. That’s what VAR is supposed to be there four. I’ve looked at it four or five times and it looks really harsh to me. Martin is 10 yards away from it, why doesn’t he go and check it rather than asking somebody’s opinion 300 miles away. We were always a threat and just after half-time we had the chance to score again. We have to sharpen up defensively that’s for sure. Once we leave ourselves exposed then it becomes difficult for us. Overall I was really pleased with a lot of it but we have to be better defensively. On any potential new signings: We’re all looking. We’re delighted that we’ve been able to bring Joe (Willock) in but we’ll never stop looking. We always want more as managers and coaches but as we stand we’re exactly where we were and if we can add a little bit more to it then we’ll try.”

“Difensivamente dobbiamo essere migliori. Per me la grande svolta è il rigore. So che abbiamo fatto un gran parlare del VAR, ma per quanto mi riguarda non riesco a capire perché l’arbitro che si trova a 10 metri di distanza non possa venire a controllare, perché penso che venga a controllare e poi pensi diversamente. È stata una partita decente nel primo tempo, ma difensivamente dobbiamo ammettere che dobbiamo essere migliori. Questo è ciò che il VAR dovrebbe essere lì. L’ho guardato quattro o cinque volte e mi sembra davvero duro. Martin è a 10 metri di distanza, perché non va a controllare piuttosto che chiedere il parere di qualcuno a 300 miglia di distanza. Siamo sempre stati una minaccia e subito dopo l’intervallo abbiamo avuto la possibilità di segnare di nuovo. Dobbiamo affinare la difesa, questo è sicuro. Una volta che ci lasciamo esposti, diventa difficile per noi. Nel complesso sono stato molto soddisfatto, ma dobbiamo migliorare in difesa. Su qualsiasi potenziale nuovo acquisto: Stiamo tutti cercando. Siamo felici di essere riusciti a portare Joe (Willock), ma non smetteremo mai di cercare. Vogliamo sempre di più come manager e allenatori, ma al momento siamo esattamente dove eravamo e se possiamo aggiungere qualcosa in più, allora ci proveremo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: