Bergomi: “La nuova Inter è più debole. Attacco? Mi piace Edouard del Celtic”

L’ex difensore dell’Inter e ora opinionista sportivo, Beppe Bergomi, ha parlato dalle colonne del Corriere Della Sera della nuova Inter 2021-2022 targata Simone Inzaghi. Ecco alcuni passaggi delle sue dichiarazioni riprese da Tuttomercatoweb.com:

“La nuova Inter? È più debole senza Lukaku e Hakimi. Il belga era il leader emotivo, ma la società, viste le difficoltà in cui si trova, ha operato bene. Ha preso Dzeko e Dumfries, entrambi bravi, ha bisogno di un’altra punta che dia profondità. Se la trova resta competitiva per lo scudetto, ma se centra la qualificazione alla Champions avrà fatto il suo. Attacco? Thuram ha giocato sempre da esterno, Correa conosce il campionato italiano. Zapata forse era il profilo migliore, poi ci sarebbe il francese Edouard del Celtic, un’idea niente male”.

Corriere Della Sera 20 08 2021 1
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: