Causio: “Chiesa diventerà devastante se difende. Su Udinese-Juve…”

L’ex ala destra di Juventus e Udinese, Franco Causio, ha parlato in esclusiva a La Gazzetta Dello Sport nella sua edizione online. Ecco le sue dichiarazioni:

“Se Chiesa è l’esterno più forte del campionato? Secondo me non è un esterno: è quasi un attaccante. Ha forza, calcia bene, ma deve crescere nella fase di non possesso. Se comincerà a fare bene anche quella, diventerà devastante. Che stagione prevedo per lui? Una stagione di possibili, grandissimi miglioramenti. Chiesa è già molto forte ma ha margini di miglioramento enormi e con Allegri può crescere tantissimo. C’è una cosa da dire su questo: i miglioramenti potrà farli soprattutto in Champions. Il campionato italiano non è così impegnativo da aiutarti a fare il salto di qualità. Se Federico Chiesa è già più forte di papà Enrico? Sono troppo diversi. Enrico era ancora più attaccante, un attaccante puro, mentre Federico può fare anche il tornante. Papà vedeva di più la porta ma Chiesa junior può migliorare molto anche in questo. Come immagino Udinese-Juve da doppio ex? Sono due squadre che preferiscono aspettare per ripartire. La Juventus ovviamente dovrà fare qualcosa in più, ma nella sua tradizione ha vinto spesso con un atteggiamento difensivo, quasi da provinciale. Quanto vale l’Udinese? La perdita di De Paul è pesante ma Molina è un bel giocatore, come Pereyra, e dietro Nuytinck è bravo. In porta, al posto di Musso, Silvestri mi sembra una buona idea. Per me, in partenza è una squadra da metà classifica”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: