Liverpool-Burnley, Dyche: “Abbiamo avuto un buon approccio alla gara ma non è bastato”

Il manager del Burnley, Sean Dyche, ha parlato ai microfoni di BBC Match Of The Day dopo la sconfitta esterna per 2-0 ad Anfield contro il Liverpool nella 2^ giornata della Premier League 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni:

“I think the way we affected the game was good, particularly in the first half. I was pleased with that. We should have had a penalty in my opinion. In the middle of the pitch it’s a foul but for some reason when it’s Burnley we don’t get them when they are in the box. We’ll see if that balances itself out – but it’s been six years and it hasn’t. Joking apart, we came here on a tough day and I thought our performance was at least decent. We still know we’ve got to add to it, we still know we are working with a very limited group at the moment but a group that is definitely ready to compete on a weekly basis in the Premier League. They turned into the Liverpool you know for 20 minutes in the second half and they scored the second goal – but we kept going and our mentality was firm today and at the end we had a couple of chances. I trust these players implicitly, what they give us, it wasn’t a lack of effort today or commitment. The organisation was good. We just got picked off a couple of times by a top side.”

“Penso che il modo in cui abbiamo affrontato la partita sia stato buono, soprattutto nel primo tempo. Sono stato contento di questo. Avremmo dovuto avere un rigore secondo me. In mezzo al campo è un fallo, ma per qualche motivo quando c’è il Burnley non li prendiamo quando sono in area. Vedremo se questo si riequilibrerà – ma sono passati sei anni e non è stato così. Scherzi a parte, siamo venuti qui in un campo difficile e penso che la nostra prestazione sia stata perlomeno decente. Sappiamo ancora che dobbiamo aggiungere qualcosa, sappiamo ancora che stiamo lavorando con un gruppo molto limitato al momento, ma un gruppo che è sicuramente pronto a competere su base settimanale in Premier League. Si sono trasformati nel Liverpool che conoscete per 20 minuti nel secondo tempo e hanno segnato il secondo gol – ma abbiamo continuato e la nostra mentalità era ferma oggi e alla fine abbiamo avuto un paio di occasioni. Mi fido di questi giocatori, quello che ci danno, non è stata una mancanza di sforzo oggi o di impegno. L’organizzazione era buona. Siamo solo sorpresi un paio di volte da una squadra di alto livello”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: