Brighton-Watford, Potter: “Siamo in un buon momento. Duffy? Che gol di testa!”

Il manager del Brighton, Graham Potter, ha parlato a BBC Match Of The Day dopo la vittoria interna per 2-0 contro il Watford. Ecco le sue parole:

  “Fantastic header from Duffy, he’s a monster in the box. He is so big and strong to stop. So it was a great goal. We played well first half and it was nice to get the second and give us a cushion. Watford responded as we anticipated and when we had to defend we did that and did it well. We felt like we wanted to get the third and we had a few chances to do that. And as they threw more attacking bodies on it becomes harder to control things so we had to see the game out and I thought we did that. Back to back wins at any stage are hard to achieve. We are in a good place, but it is just a start. On Neal Maupay’s shoulder injury: It’s early, but we are hopeful. Days more than weeks. But it is disappointing for him as he was doing really well. By his own admission he did not have the best of seasons last year. But like anyone you learn from it and come back stronger and he has shown he can do that.”

   “Fantastico colpo di testa di Duffy, è un mostro in area di rigore. È così grande e forte da fermare. Quindi è stato un grande gol. Abbiamo giocato bene il primo tempo ed è stato bello ottenere il secondo e darci un cuscino. Il Watford ha risposto come avevamo previsto e quando abbiamo dovuto difendere lo abbiamo fatto e lo abbiamo fatto bene. Ci sentivamo come se volessimo ottenere il terzo e abbiamo avuto alcune occasioni per farlo. E come hanno gettato più corpi in attacco diventa più difficile controllare le cose così abbiamo dovuto vedere il gioco fuori e penso che abbiamo fatto questo. Le vittorie consecutive in qualsiasi momento sono difficili da ottenere. Siamo in un buon momento, ma è solo l’inizio”. Sull’infortunio alla spalla di Neal Maupay: È presto, ma siamo fiduciosi. Giorni più che settimane. Ma è deludente per lui perché stava facendo molto bene. Per sua stessa ammissione non ha avuto la migliore delle stagioni l’anno scorso. Ma come tutti, si impara da questo e si torna più forti e lui ha dimostrato di poterlo fare”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: