Saint Etienne-Lille, Puel: “La squadra ha dato tutto quello che aveva”

L’allenatore del Saint Etienne, Claude Puel, ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio interno per 1-1 contro il Lille. Ecco le sue parole riportate da L’Equipe:

“Nous avons donné tout ce que l’on pouvait donner. Je considère que nous avons livré une très bonne première période en tentant de bien ressortir avec le ballon et en essayant d’éviter leur pressing. Lille est une équipe très dense et difficile à bouger, ne laissant que peu d’espaces. Il était d’autant plus frustrant d’être mené à la mi-temps, contre le cours du jeu. Après la mi-temps, nous avons eu du mal à remettre du rythme, à refaire des efforts dans la profondeur et la percussion. Mais nous sommes revenus et les entrants ont redynamisé l’équipe […] C’est bien que Saïdou (Sow) marque car il travaille beaucoup son jeu de tête. […] Il aurait été frustrant de ne pas égaliser. Les arrêts d’Étienne Green nous ont maintenus dans la partie. Le point obtenu est normal car nous n’avons pas eu pléthore d’occasions.”

“Abbiamo dato tutto quello che potevamo dare. Penso che abbiamo giocato un ottimo primo tempo, cercando di far uscire la palla ed evitare la loro pressione. Il Lille è una squadra molto densa e difficile da muovere, lasciando poco spazio. Era ancora più frustrante essere dietro a metà tempo, contro il corso del gioco. Dopo l’intervallo, abbiamo faticato a riprendere il ritmo, a rientrare nel gioco in termini di profondità e percussione. Ma siamo tornati e i nuovi arrivati hanno rivitalizzato la squadra […] È un bene che Saïdou (Sow) abbia segnato perché lavora molto sul suo colpo di testa. [Sarebbe stato frustrante non pareggiare. I salvataggi di Etienne Green ci hanno tenuto in partita. Il punto che abbiamo ottenuto è normale perché non abbiamo avuto molte occasioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: