Alavés-Celta Vigo | Abelardo: “Per salvarsi non bisogna fare troppi errori”

Alavés-Celta Vigo | Abelardo: “Per salvarsi non bisogna fare troppi errori”. Sono le parole dell’allenatore dell’Alavés, Abelardo Fernández, dopo la sconfitta interna per 3-1 contro il Celta Vigo, ottava forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico basco, in conferenza stampa, non ha usato mezzi termini per mostrare tutta la sua rabbia per la prestazione assai negativa dei suoi, specie dall’8’ al 20’. Ecco di seguito le parole dello stesso Abelardo (qui la versione integrale):

“Explicaciones para hoy, para los primeros 20 minutos que han sentenciado al equipo? Porque sido lamentables. Los primeros 20 minutos no, pero del minuto 8 al 20.  Creo que en los primeros ocho minutos antes el 0-1, estábamos bien, el Celta no había pasado la mitad del campo pero del minuto 8 al 20  per cómo paratiamos el infantil del Alavés, este por ello. Encajar uno 0-3 y el partido esta acabao. Es muy difícil remontar y este por ello. Creo que fue Álvaro Cervera quien dijo en una rueda de prensa que para salvarse hay que cometer menos errores y no de más.

“Spiegazioni per oggi, per i primi 20 minuti che hanno condannato la squadra? Perché sono stati pietosi. I primi 20 minuti no, però dal minuto 8 al 20. Credo che nei primi 8 minuti prima dello 0-1 stavamo bene, il Celta non aveva passato la metà campo, però dal minuto 8 al 20 per come eravamo fermi è stato infantile dall’Alavés, questo è il motivo. Subire uno 0-3 e la partita è finita. È molto difficile rimontare e questo è il motivo. Credo che fu Alvaro Cervera [allenatore del Cadice n.d.r.] che disse in conferenza stampa che per salvarti devi commettere meno errori e non farne di più”.