fbpx

Il tecnico parla dopo lo 0-1 col Lione

L’Angers non riesce a dare continuità ai propri risultati e perde in casa per 1-0 contro l’Olympique Lione pur avendo avuto tante occasioni da gol. Ecco le parole post gara del tecnico Stéphane Moulin (fonte: sport24.lefigaro.fr):

“C’est une grosse déception. Dix-neuf tirs à cinq, ça veut dire beaucoup de choses sur l’emprise sur le match. Mais si on n’a pas marqué c’est qu’il nous a manqué des choses et qu’il faut y travailler. Ils s’en sortent plutôt bien, ils passent par la petite porte, sur leurs qualités individuelles. On était déterminé à arrêter leur série, on n’a pas réussi mais ce n’est pas faute d’avoir essayé (…). L’efficacité, on y travaille mais c’est ce qu’il y a de plus difficile dans le foot. On a aussi eu du déchet technique, on n’est pas parfait, on n’est pas près de l’être. Mais on n’était pas loin de reproduire ce qu’on a fait à Rennes et à Nîmes. La seule chose qui change c’est le résultat. Si on arrive à reproduire ce genre de prestations, on a des chances de gagner”.

 “È una grande delusione. Diciannove tiri a cinque significano molto per quanto riguarda questa partita. Ma se non abbiamo ottenuto il risultato è perché ci siamo persi delle cose e dobbiamo lavorarci su. Se la stanno cavando piuttosto bene, stanno passando dalla porta di servizio, per le loro qualità individuali. Eravamo determinati a fermare la loro serie, non ci siamo riusciti ma non per mancanza di tentativi (…). L’efficienza è qualcosa su cui stiamo lavorando, ma è la cosa più difficile nel calcio. Abbiamo avuto anche qualche spreco tecnico, non siamo perfetti, non siamo vicini all’essere perfetti. Ma non eravamo lontani dal riprodurre ciò che abbiamo fatto col Rennes e col Nîmes. L’unica cosa che cambia è il risultato. Se riusciamo a riprodurre questo tipo di prestazioni, abbiamo una possibilità di vincere”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: