Arminia Bielefeld-Union Berlino | Fischer: “Non siamo stati cinici”

Arminia Bielefeld-Union Berlino | Fischer: “Non siamo stati cinici”. Sono le parole dell’allenatore dell’Union Berlino, Urs Fischer, dopo il pareggio esterno per 0-0 alla Schüco Arena contro il nuovo Arminia Bielefeld di Frank Kramer, penultima forza della Bundesliga 2020-2021. Il tecnico dei rosso gialli, in conferenza stampa, ha sottolineato come la sua squadra sia mancata nel secondo tempo in fase realizzativa dopo aver creato almeno 3-4 occasioni nitide da gol contro un avversario molto solido e attento nella fase di copertura. Ecco di seguito le parole dello stesso Fischer (fonte: Kicker):

“Es war ein bisschen komischer Start. Diese lange Unterbrechung hatte sicherlich einen Einfluss auf das Spiel. Da hatten beide Mannschaft mit zu kämpfen. Die erste Hälfte war ausgeglichen, da musste uns Andreas Luthe in einer Situation helfen. Aber in der zweiten Hälfte habe ich ein dominantes Union gesehen gegen einen tiefstehenden Gegner. Wir hatten drei, vier große Möglichkeiten, aus denen wir ein Tor machen müssen. Das ist uns nicht gelungen, und dann nehmen wir den einen Punkt mit.”

“È stato un inizio un po’ strano. Quella lunga interruzione ha certamente avuto un impatto sulla partita. Entrambe le squadre hanno dovuto lottare con questo. Il primo tempo è stato equilibrato, Andreas Luthe ha dovuto aiutarci in una situazione. Ma nel secondo tempo, ho visto un’Union dominante contro un avversario solido. Abbiamo avuto tre o quattro grandi occasioni, che dovevamo trasformare in gol. Non ci siamo riusciti, e poi prendiamo l’unico punto”.