Arsenal-Benfica | Jesús: “Commessi troppi errori individuali”

Arsenal-Benfica | Jesús: “Commessi troppi errori individuali”. Lo ha dichiarato l’allenatore del Benfica, Jorge Jesús, ai microfoni di UEFA.com dopo la sconfitta per 3-2 nel campo neutro allo Stadio Georgios Karaiskakis di Pireo contro l’Arsenal nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, che ha sancito ufficialmente l’eliminazione dei portoghesi dalla competizione (continua la maledizione di Bela Guttman del 1962, ovvero di mancata conquista di un trofeo europeo da parte dello stesso Benfica) Il tecnico, in particolare, ha espresso tutto il suo rammarico per i troppi errori individuali dei suoi in occasione dei gol avversari. Jesús, inoltre, ha anche mostrato delusione per il fatto che la squadra non sia riuscita a prendere in mano la partita. Ecco di seguito le sue parole:

“Cosa ci è mancato? Avremmo dovuto evitare il secondo e il terzo gol dell’Arsenal. Ma non siamo stati in grado di prendere in mano la partita e abbiamo concesso gol dove siamo stati facilmente battuti. Non nel collettivo, ma con errori individuali.”

“O que é que nos escapou? Deveríamos ter evitado o segundo e terceiro objectivos do Arsenal. Mas não fomos capazes de nos encarregarmos do jogo e de marcarmos golos onde fomos facilmente vencidos. Não no colectivo, mas com erros individuais”.