Arsenal-Tottenham | Mourinho: “Perso per un rigore inesistente”

Arsenal-Tottenham | Mourinho: “Perso per un rigore inesistente”. Così il manager del Tottenham, José Mourinho, esprime a BBC Sport tutta la sua rabbia per la sconfitta esterna per 2-1 all’Emirates Stadium nel derby contro l’Arsenal, decima forza della Premier League 2020-2021. Lo “Special One”, in particolare, ha espresso molte perplessità sul rigore che ha dato la vittoria ai Gunners, che per lo stesso Mourinho non c’era. Ecco di seguito le sue dichiarazioni (riproduzione: bbc.com):

“First half we were poor, 1-1 is not a reflection of what happened on the pitch. They were more intense, aggressive, moving the ball better than us. In the second half we recovered control of the game. In our good moments we made changes to try to win the game and when the game was there to be played, the referee made a wrong decision [awarding the Arsenal penalty], the VAR confirmed the wrong decision from the referee. And then at 2-1 it was time for the team to step up and show a good reaction to get an equaliser, but I cannot say much more than this. Lamela’s goal? The goal was sensational no doubt. But the most important thing is the result and we lost the game. Trying to be honest and pragmatic: the first half was their half. The second half: Michael Oliver and Paul Tierney, the VAR. They decided the game.”

“Nel primo tempo siamo andati male, l’1-1 non è il riflesso di quello che è successo in campo. Loro erano più aggressivi, più alti, muovevano la palla meglio di noi. Nel secondo tempo abbiamo recuperato il controllo della partita. Nei nostri momenti buoni abbiamo fatto dei cambi per cercare di vincere la partita e quando la partita era lì per essere giocata, l’arbitro ha preso una decisione sbagliata [assegnando il rigore all’Arsenal], il VAR ha confermato la decisione sbagliata dell’arbitro. E poi sul 2-1 era il momento che la squadra facesse un passo avanti e mostrasse una buona reazione per ottenere il pareggio, ma non posso dire molto di più di questo. Il gol di Lamela? Il gol è stato sensazionale senza dubbio. Ma la cosa più importante è il risultato e abbiamo perso la partita. Cercando di essere onesti e pragmatici: il primo tempo è stato loro. Il secondo tempo di Michael Oliver e Paul Tierney, il VAR. Hanno deciso la partita”.