fbpx

 Il tecnico parla dopo il 2-1 con la Reggina

L’Ascoli, grazie ai cambi azzeccati da mister Andrea Sottil tra primo e secondo tempo, compie una grande rimonta e batte per 2-1 la Reggina. Con questo risultato, i bianconeri, nonostante siano ancora ultimi a 13 punti, accorciano sensibilmente il loro distacco dalla zona salvezza, ora distante solo 3 punti. Ecco le parole post gara dello stesso Sottil (fonte: picenooggi.it):

“Non ci poteva essere regalo migliore di questa vittoria arrivata in rimonta. Ringrazio i ragazzi, hanno voluto a tutti i costi ribaltare questa partita, grazie per avermi regalato un compleanno bellissimo. Chi è entrato si è fatto trovare non pronto ma prontissimo, dico sempre che la nostra forza non sono gli undici in campo ma tutta la rosa. La Reggina era messa bene in campo e ci ha messo in difficoltà soprattutto nel primo tempo. Vittoria pesantissima, abbiamo recuperato diversi punti ed abbiamo accorciato la classifica, sul piano della fiducia è un’iniezione devastante. Dopo i primi venti minuti mi ero accorto che non mi piaceva la partita, sbagliavamo le scelte forzando le giocate, non abbiamo fatto un bel primo tempo, nel secondo abbiamo cambiato tatticamente cercando di allargarli, dopo il pareggio ho voluto alzare Kragl per avere un uomo in più lì davanti. Eramo è entrato per pochi minuti ma con tantissima voglia. Adesso ci riposeremo un po’, i ragazzi hanno bisogno di staccare, per il mercato con il direttore Polito ci confrontiamo ogni giorno, sono molto sereno, lui sa quello che serve e ci penserà lui, le idee sono chiare comunque”

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: